Brioches

Brioches

Le brioches sono un alimento fondamentale in Sicilia. Per mangiare il gelato, la granita, ma anche con il salato. Burro e prosciutto cotto…una vera bontà. In diverse zone dell’Isola si fanno con il cosiddetto “tuppo”. Io le faccio senza, ma voi potete aggiungerlo senza problemi. Basta ricavare una piccola pallina di impasto e poggiarla sulla brioche. Potete utilizzare anziché metà acqua e metà latte, anche 250 grammi di sola acqua, o 250 grammi di solo latte. Con il latte risulteranno sicuramente più soffici.

Ingredienti

  • 250 grammi farina di Manitoba
  • 250 grammi farina 00
  • 50 grammi burro o strutto
  • 125 grammi latte intero (chi intollerante al lattosio può usare una bevanda vegetale, riso, soia o avena)
  • 125 grammi acqua
  • 12 grammi lievito di birra (fresco in panetto)
  • 60 grammi zucchero
  • un pizzico di sale

 

Procedimento

Sciogliere il lievito nel latte e aggiungere un pochino di zucchero. Unire le due farine, aggiungere latte con lievito, acqua, burro, impastare un po’ e aggiungere il sale.

Lavorare bene l’impasto fino a raggiungere una consistenza morbida ma non collosa.

Lasciare lievitare per almeno 2 ore.

Dopo la lievitazione, fare delle palline di 70/80 gr di peso e lasciarle lievitare anche un’ora.

Prima di metterle in forno, spennellare con tuorlo d’uovo e latte. In forno per 15/20 minuti a 180° Statico.

Condividi questo articolo sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

8 commenti su “Brioches”

  1. Ciao Giustina 👋 ho incominciato a seguirti da poco…. ma sono felice di averti trovata !! Conosco la Sicilia ed in particolare la cucina palermitana 👏👏👏 tutti i piatti che fai li ho mangiati 👍👍👍potresti fare anche i pomodori secchi imbottiti e le polpette di uova ?? Grazie e ti mando un abbraccio 👋💞

    Rispondi
  2. Ciao Giustina,
    Avevo già fatto le brioche seguendo un’altra ricetta che però aveva le uova.
    La tua non ne ha e sono molto curiosa di provarla.
    Ciao da Maria Concetta.

    Rispondi

Lascia un commento

Giusinaincucina.it | Tutti i diritti sono riservati