Cassatelle di Castellammare del Golfo

Livello Facile

In Sicilia ci sono diversi tipi di cassatelle. Si può dire…paese che vai, cassatella che trovi. Quella di Castellammare è una delle prime alle quali sono stata per cosi dire “iniziata”. Le ho provate per la prima volta in un noto bar di Castellammare. Dopo la giornata al mare a Scopello o a San Vito, il passaggio lì era obbligato. Si faceva anche la fila, pur di mangiare una cassatella calda calda, con la ricotta che cadeva giù da tutti i lati.

Ingredienti

PER L’IMPASTO

  • 250 g di farina 00
  • 60 g di zucchero
  • 35 g di strutto (o burro)
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 100 ml di vino o di Marsala

PER IL RIPIENO

  • 500 g di ricotta di pecora
  • 150 g di zucchero
  • 40 g di gocce di cioccolato (o cioccolato tagliato a coltello)
  • cannella
  • Olio di semi (per la frittura)
  • Zucchero a velo (per la decorazione).

Procedimento

PER IL RIPIENO

Mettete a scolare la ricotta e incorporate lo zucchero semolato. Appena il composto sarà ben amalgamato lasciatelo riposare in frigo per almeno un’ora.

Passate la ricotta  al setaccio, aggiungete il cioccolato e un pizzico di cannella.

PER L’IMPASTO

Setacciate la farina e aggiungete lo zucchero, mescolate e aggiungete lo strutto.

Quando lo strutto si è ben unito al composto, aggiungete il tuorlo d’uovo e un pizzico di sale, impastate fino a ottenere un composto omogeneo, quindi aggiungete il Marsala.

Quando l’impasto diventerà compatto e elastico, fate la classica “palla ” e fate riposare un’oretta.

Stendete l’impasto, rendete la sfoglia molto sottile 3/4 millimetri e, ricavate le forme con il coppa pasta.

Posizionate al centro di ogni dischetto la crema. Spennellate i bordi con l’albume, per far aderire bene. Ripassate i bordi con i rebbi di una forchetta.

Friggete le cassatelle in abbondante olio di semi a una temperatura di 160°.

Appena tiepide, cospargete con lo zucchero a velo e servite. Potete anche aggiungere un po’ di cannella.

condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp