Sarde a beccafico

Livello Facile

Le sarde a beccafico profumano di sicilianità. Sono un piatto cardine della tradizione. Un piatto povero ma stupendo. Ricco di odori e profumi. Lo mangiano molto volentieri pure i miei bambini e quindi ve lo consiglio. E’ una ricetta molto semplice e dal costo limitato. Insomma…non potete non farla!

Ingredienti

  • 250 grammi di sarde
  • 30 grammi di  uva passa
  • 30 grammi di  pinoli
  • 10 grammi di alici sotto’olio
  • 50 grammi di pangrattato
  • Prezzemolo
  • Mezzo limone
  • Un’ arancia
  • Sale e pepe
  • Qualche foglia di alloro e qualche fetta di cipolla
  • Olio Evo

Procedimento

Rosolare la cipolla con olio d’oliva aggiungere le alici sott’olio pinoli e uva passa.

A parte, tostare il pangrattato e unirlo al soffritto, quindi aggiungere il prezzemolo tritato.

A seconda della quantità aggiungere il succo di mezzo limone e un’ arancia, quindi il sale e pepe. Il composto deve risultare morbido.

Quindi farcire le sarde iniziando dalla testa della sarda e fare in modo che la codina venga all’insù.

Spolverare con altro pangrattato tostato olio e ancora arancia e limone.

Sistemare le sarde in teglia separando una dall’ altra con una foglia di alloro e una di cipolla.

Cuocere a 180 gradi per 15/20 minuti

condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp