Spaghetti al nero di seppia

Livello Facile

Gli spaghetti al nero di seppia sono uno dei primi piatti che non possono mancare sulla tavola dei siciliani. La si fa in casa molto volentieri, perché è semplice da preparare.

L’unica criticità è la possibilità di sporcarsi con “il nero”. Ma vale la pena rischiare perchè è di una bontà assoluta. Provate a farla, ne sarete orgogliosi.

Ingredienti

Per 4 persone

  • 300 grammi di spaghetti
  • 300 grammi di salsa di pomodoro
  • 2 seppie (con le sue sacche)
  • 1 spicchio d’aglio
  • Mezza cipolla
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Prezzemolo
  • Olio evo
  • Sale
  • Peperoncino

Procedimento

Dopo aver pulito bene le seppie, tenere parte le sacche che contengono il nero. Tagliate la seppia a strisce sottili.

Preparate un soffritto con un paio di spicchi d’aglio e  un trito cipolla e aggiungete la seppia. Fate rosolare qualche minuto, aggiustate di sale e sfumate con il vino. Unite quindi  la polpa di pomodoro e cuocete per 15/20 minuti.

Quando il sugo si sarà ristretto, aggiungere con attenzione il nero delle seppie, incidendo con cura le sacche. Amalgamate bene e fate cuocere ancora per pochi minuti, finite aggiungendo il prezzemolo e un pizzico di peperoncino. Cuocete la pasta e appena pronta, maneggiate in padella con il condimento.

Servite con un trito di prezzemolo fresco.

condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp