Tagano di Aragona

Livello Facile

Il tagano o tiano di Aragona è un pasticcio di pasta al forno molto goloso, tipico di Aragona, una cittadina in provincia di Agrigento.

Le massaie un tempo lo preparavano per portarlo alla scampagnata di Pasquetta. E’ molto ricco, ci vanno tante uova (alcune ricette ne contengono anche il doppio rispetto alle mie), ma ha davvero un gusto unico, speziato e super saporito.

Per cuocerlo se ce l’avete, usate una bella teglia di terracotta.

Ingredienti

Per 6 persone

  • 500 grammi di rigatoni
  • 500 grammi di tuma
  • 8 uova
  • 400 grammi di carne trita di vitello e maiale
  • 100 grammi di pecorino grattugiato
  • 50 grammi di parmigiani
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 200 ml di brodo di verdure
  • Cannella
  • Zafferano
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe
  • Burro
  • Latte
  • Cipolla
  • Pangrattato

 

 

Procedimento

Rosolare la carne trita con la cipolla e l’olio, quindi sfumare  con il vino bianco, aggiungere un bicchiere di brodo e fare cuocere qualche minuto fino a quando non si sarà ristretto.

Aggiungere un pizzico di cannella e zafferano, sale e pepe. Sbattere le uova, allungare con un po’ di latte, mettere il pecorino, il prezzemolo, il pepe e lo zafferano.

Cuocere per 5 minuti la pasta. Appena pronta  mescolare con una buona dose di  burro, aggiungere  il parmigiano e un mestolo delle  uova sbattute. Ungere la teglia  di terracotta con olio o burro e cospargerla di pangrattato.

Formare un primo strato di pasta, quindi ricoprirlo con fette di tuma, uno strato di uova, quindi  ancora un altro strato di  tritato di carne e  e le uova Continuare fino a ultimare: l’ultimo strato dovrà essere composto dalla tuma. Aggiungere l’uovo rimasto.

Preriscaldare il forno a 200° ed infornare. La superficie dovrà risultare ben compatta e asciutta. Mettere ‘u taganu a riposare qualche minuto, quindi capovolgerlo su di un piatto da portata e servire.

 

condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp